Fondo Opera di bene “Ramolini” di Reggio Emilia

Estremi cronologici: 1946 d.a.
Consistenza: n. 1 quaderno
Descrizione: Il Fondo contiene l’unico documento dell’archivio proprio della Casa, conservato a testimonianza della breve presenza delle Terziarie a Reggio Emilia, avvenuta tra il 1942 e il 1945. Le Suore erano state chiamate da p. Bonaventura da Pavullo ofmcap, Ministro provinciale, per realizzare un’opera di bene secondo la volontà testamentaria della defunta sig.ra Virginia Ramolini in Nicoli, che allo scopo aveva lasciato la sua abitazione in Via Achille Pri; ma l’iniziale progetto non ebbe seguito per clausole legali che vincolavano la donazione. La documentazione che testimonia la vertenza, afferente alla Curia generale, e il Fondo erano precedentemente conservati in un’unica busta denominata: “Reggio Emilia” nella serie Case chiuse.

SERIE CRONACA
Estremi cronologici: 1946 d.a.
Consistenza: n. 1 quaderno
Descrizione: La serie consiste in una relazione dell'inizio dell’opera di bene a Reggio Emilia; nel quaderno si trova una minuta scritta a matita (probabilmente da Sr. Salesia) indirizzata alla Madre generale, allo scopo di informarla sui movimenti del Padre provinciale.