Le prime Madri Delegate d’America


Quest’anno ricorre il 125° anniversario dell’arrivo in America di Madre Francesca Rubatto. Sbarcata a Montevideo all’alba del 24 maggio 1892, solennità liturgica dell’Ascensione del Signore, Madre Rubatto, insieme a sr. M. Maddalena, sr. M. Annunziata e sr. M. Gaetana, inizia un percorso carico di vitalità spirituale, slancio missionario e parimenti fatiche, incomprensioni e non del tutto prevedibili ostacoli proprio da parte di coloro che avrebbero dovuto sostenerla nell’avventura americana.
La Madre Fondatrice compirà ben sette viaggi transoceanici durante la sua intensissima, seppur breve, esperienza missionaria. Dal primo rientra in Italia il 1° aprile 1894; riparte per il terzo il 15 agosto dello stesso anno rientrando nell’ottobre del 1896; il quinto è compiuto il 1° giugno del 1897 e l’11 novembre del 1899 Madre Rubatto è nuovamente in Italia. Il settimo ed ultimo viaggio risale al 30 ottobre del 19021; il ritorno era previsto nei primi mesi del 1904 ma, sopraggiunta la malattia, viene rinviato fino a quando la morte coglie Madre Francesca a Montevideo nell’agosto dello stesso anno.
Le fondazioni, che si susseguono in breve tempo in l’Uruguay e poi in Argentina, l’impegno assiduo per sovvenire alle necessità delle suore e alla loro formazione, la ricerca di fondi necessari alle opere anche durante le assenze della Rubatto, fin da subito vengono affidate ad una Delegata per le Case d’America che, già dopo il 1910, sarà considerata la Superiora della Provincia americana.
In questa sezione diamo notizia delle prime otto Madri Delegate per l’America che, senza nulla togliere alle successive, possiamo considerare vere e proprie pioniere al pari della Fondatrice, con la quale queste Cappuccine (ad eccezione dell’ultima, sr. M. Zita) hanno condiviso un assiduo lavoro ed un’intensa vita fraterna. Per quanto povere di mezzi culturali seppero inserirsi con grande sapienza ed intelligenza in una realtà storico-sociale tanto distante da quella d’origine, fino ad assumerla come propria sia nella lingua che nella sensibilità spirituale. E questo, crediamo, sia solo frutto dell’amore e di quella semplicità evangelica che che troviamo ancora intatta nei loro scritti.

Di seguito pubblichiamo la cronotassi2 delle nomine a Delegata per la Provincia d’America dal 1893 al 1965. Leggi tutto


1 Da MARIA FRANCESCA DI GESÙ, Lettere, Tip. Sorriso francescano, Genova, 1995, pp. 14-15.
2 ASCG, sezione Governo, serie Nomine delle Superiore e Vicarie e composizione delle Famiglie religiose: Registro nomina Superiore e Vicarie nei Capitoli.
Box1_GeltrudeToselli

M. Geltrude di s. Giuseppe (Toselli), prima Delegata

Box2_Annunziata

M. Annunziata dell’Arcangelo Gabriele (Leone), seconda Delegata

Box3_Scolastica

M. Scolastica di S. Benedetto (Rusca), terza Delegata

Box4_Agostina

M. Agostina di s. Nicola (Queirola), quarta Delegata

Box6_Chiara

M. Chiara del SS.mo Sacramento (Bonanomi), quinta Delegata

Box5_Ponte

M. Veronica di sant'Andrea (Ponte), sesta Delegata

Box7_Gaetana

M. Gaetana di s. Biagio (Lanza),
settima Delegata

Box8_Zita

M. Zita di s. Bartolomeo (Dentella), ottava Delegata