Estremi cronologici: 1912 giu. 2 – 1964 nov. 13
Consistenza: nn. 3 buste, nn. 2 volumi e nn. 2 registri
Descrizione: La sottoserie consiste nelle Relazioni quinquennali presentate dalla Curia generale al dicastero romano deputato alla cura dei Religiosi. Denominata Sacra Congregazione dei Religiosi fino al 1967, anno in cui P.p. Paolo VI istituisce la Sacra Congregazione per i Religiosi e gli Istituti secolari (S.C.R.I.S.), è sostituita nel 1986 dalla Congregazione degli Istituti di Vita consacrata e Società di Vita apostolica (C.I.V.C.S.V.A) con decreto di P.p. Giovanni Paolo II.
La sottoserie ha inizio nel 1912, anno successivo al Decretum laudis, decreto con il quale la Congregazione delle Suore Terziarie Cappuccine di Loano veniva approvata dalla Santa Sede divenendo di diritto pontificio. Le relazioni, stilate secondo un modello predefinito, avevano lo scopo di rappresentare l’Istituto nel numero e nel grado canonico dei membri (postulanti, novizie, professe di Voti temporanei o perpetui), la disciplina religiosa, il numero, la diffusione e le attività delle singole case, nonché la situazione patrimoniale.