La sezione dedicata alla madre Fondatrice è costituita dalle serie: Causa di Beatificazione, I Centenario della nascita, Studi sulla Fondatrice e sul carisma, Guarigioni, grazie e testimonianze e Beatificazione. Tutte le serie erano presenti nel deposito dell’ASCG prima del versamento del 2010. La prima, riguardante la Causa di Beatificazione, non era ordinata, ma raccolta in nn. 9 scatole, probabilmente da sr. M. Pia Milesi e sr. M. Enrica Motta, con regesti approssimativi così riportati: «B.M. Fondatrice - Pratiche beatificazione», «B.M. Fondatrice - lettere Fondatrice fotocopie», «B. M. Fondatrice – testimonianze – risposte inchiesta studio carisma 1975-1977», «B. M. Fondatrice - copia lettere - testimonianze - corrispondenza - studi su M. F. R.», «B. M. Fondatrice -corrispondenza per pubblicazioni e richieste materiale e biografie», «B. M. Fondatrice - Decreto eroicità virtù - Approvazione miracolo articoli virtù - corrispondenza Causa Beatificazione testimonianze», «B. M. Fondatrice - Beatificazione - Centenario - canti, foto, disegni», «B. M. Fondatrice - Beatificazione - S. Messa Omelia S. Padre - pratiche Congregazione Culto - foto» e «B. M. Fondatrice - corrispondenza invio biografie - scritti sulla B. M. Fondatrice - articoli giornali». La sezione consiste in un’ampia documentazione comprensiva dei Processi ordinari ed apostolici e della Causa presso la Congregazione dei Santi (ex Sacra Congregazione per i Sacramenti e il Culto divino) fino alla Beatificazione della Fondatrice, avvenuta solennemente a Roma nell’ottobre del 1993. La documentazione non era ordinata in serie, fatta eccezione per una parte della corrispondenza pre-Beatificazione di cui si da conto più approfonditamente nel descrivere la serie dei Processi.
Nel 2011 il Procuratore generale cappuccino per le Cause dei santi, p. Florio Tessari ofmcap, ha riconsegnato alla Segreteria generale parte della documentazione, sedimentata presso l’Ufficio della Curia cappuccina fin dal 1936, della pratica per la Beatificazione, fino al felice esito del Decreto; questo ultimo versamento è compreso nel presente ordinamento.
Ma se la documentazione più cospicua riguarda la Causa, non minore è quella che costituisce la serie degli Studi sulla Fondatrice e sul carismarubattiano iniziati sotto il potente impulso del Concilio Vaticano II e del Capitolo speciale del 1969, intensificati dalla celebrazione del I Centenario della Fondazione dell’Istituto (1885-1985). Questa serie è stata raccolta e ordinata dal CSMR e successivamente condizionata da Madre Villa insieme ai faldoni contenenti le Lettere della Madre Fondatrice, con i relativi regesti e trascrizioni.
Della sezione fa parte anche l’esigua documentazione del I Centenario della nascita di Madre Rubatto, anniversario caduto nel 1944, in pieno periodo bellico, che pertanto non ha consentito né un’ampia partecipazione, soprattutto da parte della Delegazione americana, né un’accurata organizzazione.